Nello splendido scenario di Villa Campolieto di  Ercolano, città che stando a quanto narra la leggenda fu fondata da Ercole nel 1243 a.C.  e distrutta dall’eruzione del Vesuvio del 79,   da venerdì 11 giugno sino a domenica 13, aprirà i battenti per il terzo anno consecutivo, la rassegna intitolata:” Open Festival- Ercolano nei luoghi e nell’arte”, realizzata grazie alla collaborazione tra il Comune di Ercolano e La Bazzara, sotto la direzione artistica di Gigi De Luca e cofinanziata dalla Regione Campania. Una tre giorni all’insegna di arte, musica e storia, in alcuni dei luoghi simbolo della città tra cui: il Parco Urbano del Miglio d’ Oro; Villa Campolieto ed il Parco Amedeo Mauri.  Dalle ore 10.00, sarà aperto al pubblico l’happening sul mare del Miglio d’Oro, all’insegna della musica e dello spettacolo dal vivo. Un’occasione per riscoprire e valorizzare il patrimonio materiale e immateriale della città, oltre alla condivisione degli spazi pubblici. Un palcoscenico che vedrà protagonisti: Teresa De Sio, Antonio Onorato, Tony Esposito, Compagnia Piccolo Nuovo Teatro, Synaulia, Titti Nuzzolese, Luna Janara. E ancora, performance di body painting a cura di Weronique Art e Mariateresa D’Avino, un laboratorio di arte circense a cura di CircoBus, visite guidate al centro storico e alla Basilica di Pugliano, l’escursione naturalistica alla Valle dell’Inferno (Vesuvio), spettacoli con trampoli, fuochi ed effetti pirotecnici.

Un weekend ricco di proposte multidisciplinari vera panacea del corpo e della mente in nome  dell’Arte, della Cultura e della Musica, con concerti, performance teatrali, spettacoli per famiglie, suoni ,danze dell’antica “Roma e del Vesuvio”, in uno dei luoghi storici più affascinanti del mondo, non a caso Patrimonio dell’Unesco.

“Per la prima volta, l ‘Open Festival si insedia nella cittadina vesuviana per esaltare le bellezze di una mega location all’aperto- ha spiegato Ciro Buonajuto, sindaco di Ercolano-Per noi campani  rappresenta il modo migliore per ripartire. Tre giorni per scoprire o riscoprire la nostra città  attraverso la musica, l’arte e la cultura e per garantire la tutela della salute degli artisti e degli spettatori. Un modo per ritornare a fare “squadra” e riappropriarsi delle redini della vita, visto il momento storico che stiamo ancora vivendo. Il Festival presenta un programma per tutte le fasce di età. Una sorta di linguaggio universale della creatività e del divertimento- ha concluso- in nome di una straordinaria bellezza pronta a soddisfare il bisogno collettivo di riappropriazione dei luoghi simbolo di Ercolano, destinandoli a spazi per la cultura, nel pieno rispetto del  distanziamento sociale e della normativa anti-Covid vigente. L’ ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti disponibili!”.

La villa “circuito” delle Ville Vesuviane, potrà essere visitata, previa prenotazione obbligatoria su: www.eventbrite.it- oppure tramite:penfestivalercolano@gmail.com. Nell’atto della prenotazione sarà necessario inserire nome, cognome, indirizzo di posta elettronica e numero di telefono di ciascun partecipante. La prenotazione, valida fino a 20 minuti prima dell’inizio dello spettacolo, successivamente non sarà più valida.

Ecco il cartellone completo di Open Festival 2021:

Venerdì 11 giugno:

Ore 18.00 Visita guidata alla Basilica di Pugliano e al Centro Storico

Ore 18.30 Parco Urbano del Miglio d’Oro

Circo Bus – piccolo laboratorio di circo

Ore 21.00 Parco Urbano del Miglio d’Oro

Sabato 12 giugno:

Ore 18:00 Parco Archeologico di Ercolano Synaulia: suoni, musiche e danze dell’antichità. Luna Janara suoni e canti del Vesuvio

Ore 21:00 Parco Urbano del Miglio d’Oro: Antonio Onorato New Quartet featuring Tony Esposito in concerto

Compagnia Piccolo Nuovo Teatro – “Zoe il principio della Vita “

Spettacolo con trampoli fuoco ed effetti pirotecnici

Ore 18.00 Parco archeologico di Ercolano

Synaulia – Suoni musiche e danze dell’antichità

Luna Janara – Suoni e canti del Vesuvio

Ore 21.00 Parco Urbano del Miglio d’Oro

Antonio Onorato New Quartet featuring Tony Esposito in concerto

Domenica 13 giugno:

Ore 10.00 Escursione naturalistica alla Valle dell’Inferno – Parco Nazionale del Vesuvio

Ore 19.00 Villa Campolieto

Settecento Frivolezze – Regine Sorelle con Titti Nuzzolese

Ore 21.00 Parco Urbano del Miglio D’Oro

Teresa De Sio – concerto “Puro Desiderio”

La Montagna di Pezza -Installazione artistica e body paiting con Weronique Art e Mariateresa D’Avino.