Fatale impatto fra un’auto e una moto lungo la provinciale 5 lombarda, fra Moscazzano e località Colombare, in provincia di Cremona. E’ morto così, il 18 giugno scorso, Luigi Donadei, 29 anni, residente a San Bassano, ma originario di Nardò. La sua moto, dopo lo scontro, è finita in un campo a bordo strada e ha preso fuoco. Lungo quella provinciale si sono udite subito le sirene delle ambulanze, giunte sul posto insieme a una eliambulanza partita da Milano. Ma l’intervento dei soccorritori si è rivelato inutile perché il centauro salentino era già morto.

Sul luogo dell’incidente, anche i volontari della Croce Verde, i vigili del fuoco e gli agenti della Polstrada che, oltre a regolare la circolazione (inevitabilmente bloccata), hanno ora il compito di ricostruire la dinamica del sinistro. Alla guida dell’auto, una Fiat500, una giovane donna che è in ospedale perché ferita, ma solo lievemente.