“Stiamo concludendo un concorso per 650 assunzioni a tempo indeterminato nei centri per l’impiego della Regione Campania. A fine mese noi firmiamo i primi contratti a tempo indeterminato”. Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, durante la consueta diretta Facebook del venerdì. “Entro il mese di luglio – aggiunge De Luca – ci auguriamo di mandare a lavorare a tempo indeterminato i 650 del concorso per i centri per l’impiego, più i 2mila circa giovani che hanno partecipato al concorsone della Regione Campania. Hanno fatto 10 mesi di formazione, poi è deciso dal ministero della Funzione pubblica che dovessero fare un’altra prova scritta a inizio luglio. Ci auguriamo che i tempi siano rispettati”.

Poi De Luca spiega: “Prevediamo che per il mese di luglio, mentre c’è a Roma chi parla a ruota libera e chi propone cose demenziali per i giovani, in Campania diamo il lavoro. Se Dio vorrà, a luglio 2.650 persone avranno un contratto a tempo indeterminato, e questo darà una mano ai giovani, alle loro famiglie, agli enti locali e alle strutture per garantire un incontro tra domanda e offerta di lavoro nella nostra Regione”.