È accaduto stanotte. L’equipaggio di Ponticelli esce per un intervento e al suo rientro trovano l’amara sorpresa. Postazione forzata e totalmente svaligiata di tutto quello che era all’interno. I sanitari, uscendo fuori al fine di sporgere regolare denuncia, si sono accorti che l’autovettura del medico era rubata. Fortunatamente grazie all’antifurto satellitare e con il preziosissimo aiuto delle forze dell’ordine il veicolo lo hanno  ritrovato poco distante.
“Alla collezione di aggressioni ci mancavano solo i ladri! Sempre più difficile la vita di chi ha la colpa di curare le persone! Continuiamo a ribadire che Napoli non si merita il 118, bisogna tornare con auto, clacson e fazzoletto bianco dal finestrino”, fa sapere Nessuno Tocchi Ippocrate.