Una festa per una prima comunione in corso in strada, in via Calata Capodichino, a Napoli, con la partecipazione di circa 200 persone tra adulti e bambini, interrotta la scorsa mezzanotte dai Carabinieri. I militari della compagnia Stella insieme a quelli del Nucleo Radiomobile di Napoli hanno dovuto gestire una situazione molto delicata e con buon senso evitando disordini. 20 persone sanzionate, tra questi anche i tre musicisti presenti che hanno immediatamente smontato l’impianto luci e musicale. Identificato e sanzionato anche il promotore della festa. Un 36enne del posto che voleva festeggiare la comunione di suo figlio avvenuta in mattinata.

I militari del comando Provinciale di Napoli sono impegnati in citta’ e in provincia per i controlli sulla movida. Particolare attenzione è rivolta nella fascia oraria notturna.