Un 30enne napoletano è morto questa mattina in via Leopardi, precipitato da uno stabile nel centro del quartiere Fuorigrotta. Alloggiava in un Bed & Breakfast della zona da cui sembrerebbe essersi lanciato. L’impatto non gli ha lasciato scampo, sarebbe caduto dal quarto piano dell’edificio di fronte alla stazione della ferrovia Cumana.

Sul posto i sanitari del 118, che hanno soltanto potuto constatare il decesso, e gli agenti del commissariato San Paolo della Polizia di Stato per le indagini. La ricostruzione è in corso, i poliziotti hanno individuando l’appartamento da cui è precipitato il giovane per procedere con gli accertamenti del caso. Al momento l’ipotesi più accreditata è quella del suicidio.