Dichiarazione d’amore con relativa proposta di matrimonio ai tempi del Covid. E’ accaduto ieri sera alle  21.30, nella caserma della Brigata “Garibaldi”, sede delle vaccinazioni effettuate dall’Asl in collaborazione con i bersaglieri. Un romantico siparietto ha addolcito l’attesa di alcuni cittadini, appena vaccinati e pronti ad abbandonare la caserma dopo i canonici quindici minuti  di tolleranza post-vaccinale. Un innamorato Giovanni Buonanno di 26 anni si è infatti “dichiarato” pubblicamente ed in maniera simpatica dopo aver ricevuto la somministrazione del vaccino.

Destinataria Gessica Molitierno, un’operatrice 26enne del servizio sanitario che, dopo aver notato l’inaspettata proposta dalle t-shirt delle amiche con l’eloquente scritta “Mi vuoi sposare”, ha ricevuto un corposo mazzo di rose dal futuro sposo. Pochi istanti, che sono stati accompagnati dall’applauso e dall’augurio delle persone presenti.