Facebook ha annunciato la fine di ogni trattamento di favore sulla sua piattaforma per i responsabili politici. D’ora in poi varranno le stesse regole per tutti gli utenti- recita l’Ansa- “Nel valutare i contenuti di rilevanza informativa non tratteremo quelli postati dai politici in modo diverso da quelli di chiunque altro”: “applicheremo” lo stesso metro per “tutti i contenuti, misurando se il valore dell’interesse pubblico abbia maggiore peso dei rischi potenziali del lasciare” il contenuto online, afferma Facebook.

Fonte : Ansa