Detenuti costretti in ginocchio, con le mani dietro la testa, presi a calci e manganellate. Sono immagini forti quelle che Domani pubblica, mostrando i video inediti dei pestaggi in carcere. «Una sequenza – si legge – che conferma la spedizione punitiva del 6 aprile 2020 nell’istituto penitenziario Francesco Uccella di Santa Maria Capua Vetere, provincia di Caserta. È il pomeriggio del 6 aprile 2020. In uno dei filmati si vedono i detenuti che vengono fatti inginocchiare. Hanno le mani dietro la testa e il capo appoggiato al muro. CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO DI “DOMANI”.

Testate con casco, schiaffi, colpi inferti con il manganello nelle gambe e sulla schiena. E poi calci e ancora calci anche contro chi è già steso a terra. Qualche detenuto viene trascinato come fosse un capo di bestiame».