Tragedia ieri mattina sulla spiaggia dello scoglio di Rovigliano, dove ha trovato la morte un uomo di 76 anni originario di Santa Maria la Carità. A riportare la notizia è il quotidiano Roma oggi in edicola. Un altro dramma sconvolge due cittadine del Vesuviano. L’anziano si era immerso in mare. Forse vittima di un malore, il 76enne di Santa Maria La Carità non è riuscito a raggiungere la riva né a chiedere soccorsi e probabilmente la sua vita è finita per annegamento. Alcuni bagnanti si sono accorti dell’accaduto quando era ormai troppo tardi e il cadavere dello sventurato galleggiava già sull’acqua, a faccia in giù. Immediatamente soccorso, è stato portato a riva, ma per lui non c’era ormai più nulla da fare.

Sul posto sono accorse un’ambulanza del 118 e una pattuglia dei carabinieri. Il 10 giugno scorso, sull’arenile pubblico oplontino, fu una donna di 75 anni a perdere la vita in mare dopo essere stata colta da un malore.