Un operaio di 45 anni, Sebastiano Presti, è morto in un cantiere edile in via Caldarella, ad Avola, nel Siracusano. Un altro operaio è rimasto ferito, trasportato in elisoccorso all’ospedale Cannizzaro di Catania. Secondo una prima ricostruzione ci sarebbe stato il crollo di un ballatoio di un’abitazione privata dove sono in corso dei lavori. Sono i vigili del fuoco ad estrarre il corpo dalle macerie.

La polizia sta tentando di capire cosa sia accaduto nel cantiere che è posto sotto sequestro dalla Procura di Siracusa. Ha già sentito testimoni per capire se siano rispettate le prescrizioni a tutela dei lavoratori.