Quella della morte di Mario Ruocco, appena 14 anni, è un’altra notizia drammatica, che mai avremmo voluto apprendere. Ce l’hanno portato via le conseguenze del covid, dopo una battaglia durata 90 giorni”. Così il sindaco facente funzioni di Sant’Egidio del Monte Albino (Salerno), Antonio La Mura, in un post su Facebook commenta la morte del ragazzo avvenuta a Modena dove viveva con la sua famiglia. Il ragazzo risultava ormai negativo al tampone molecolare, ma fatali sarebbero state le lesioni riportate dall’infezione.

La Mura, nel ricordare il 14enne tra le vittime più giovani dell’infezione da Covid-19 in Italia, ha voluto voluto esprimere “a papà Antonio e mamma Olga la vicinanza commossa dell’intera comunità di Sant’Egidio. Condoglianze che naturalmente estendo a tutta la famiglia, in particolare al nonno Mario Ruocco e alla nonna Antonietta Marcone, nostri cari concittadini”.