Come annunciato lo scorso 11 giugno, parte dal 22 giugno il nuovo ciclo di prove dei circa 70mila candidati che avevano presentato domanda per la selezione finalizzata all’assunzione di 2800 tecnici a tempo determinato nelle Regioni del Mezzogiorno e per i quali era stata già effettuata la valutazione dei titoli. L’ampliamento della platea si era reso necessario per la ridotta partecipazione alle prove degli 8.582 candidati ammessi alla prima tornata di prove, che rischiava di non consentire il pieno raggiungimento delle 2.800 posizioni da ricoprire.

Le prove

Le prove scritte di cui al provvedimento di modifica del bando pubblicato in G.U. n.46 del 11 giugno 2021 si svolgeranno nei giorni 22, 23, 24, 25, 28 e 29 giugno 2021 – si legge in una nota del Formez PA – presso le seguenti sedi: LAZIO: Nuova Fiera di Roma, Via Portuense, 1645, ingresso EST, Pad.1 in via A.G.Eiffel), ROMA; CAMPANIA: Mostra d’Oltremare, ingresso viale John Fitzgerald Kennedy, 54, NAPOLI; CALABRIA: Fondazione Mediterranea Terina Onlus, Area ex Sir, Dipartimento 15, LAMEZIA TERME (CZ); PUGLIA: Fiera del Levante – Lungomare Starita n. 4, BARI SARDEGNA: Fiera di Cagliari, Viale Armando Diaz, ingresso Pad.1, P.zza Marco Polo, CAGLIARI SICILIA: Centro Commerciale Fiera del Sud, Viale Epipoli, 250, SIRACUSA – Le Ciminiere, Viale Africa 12, CATANIA. Nei giorni 28 e 29 giugno 2021, per motivi organizzativi, i residenti nel Lazio, nelle altre regioni del Centro-Nord e all’estero saranno convocati presso la sede individuata nella regione Emilia Romagna: Bologna Fiere – Viale della Fiera, 20 – BOLOGNA Ogni candidato è convocato in base alla provincia di residenza. Si evidenzia che i residenti in Basilicata sono convocati insieme ai residenti in Puglia presso la sede individuata nella Regione Puglia.