Interruzioni continue nella fornitura di energia elettrica si verificano da tre giorni nel Napoletano, in particolare nei comuni di Pomigliano d’Arco, Castello di Cisterna, Casalnuovo e Acerra. A causa dei disagi molti cittadini hanno protestato sui social: gli utenti lamentano danni ad elettrodomestici e impianti di allarme, ma anche di persone anziane o malate che soffrono non potendo utilizzare i condizionatori. Numerose le chiamate ai numeri di emergenza. A Pomigliano in particolare gran parte della città è rimasta senza corrente per tutta la giornata di ieri.

La società che gestisce l’erogazione dell’energia elettrica fa sapere che sulle linee di media tensione ci sono stati diversi guasti e che il personale è al lavoro per le riparazioni.