Due napoletano feriti questa notte a colpi d’arma da fuoco a Ibiza, l’isola spagnola. Molto cruenta la dinamica di quanto è avvenuto. I fatti in seguito a una sparatoria avvenuta in una festa nella notte. Uno dei due, 28 anni, è in gravi condizioni con ferite alla testa e ad una gamba mentre l’altro ha riportato ferite lievi. A quanto si apprende anche un 33enne ricercato come presunto assalitore. Una delle ipotesi è che il movente sia una lite per futili motivi.

Sottoposto a un intervento d’urgenza durato circa sei ore il 28enne italiano risultato gravemente ferito da colpi d’arma da fuoco nel corso di una festa privata a Ibiza: lo riportano i media spagnoli, che citano un comunicato della clinica in cui è ricoverato, la Policlnica Nuestra Senora del Rosario. I medici hanno riscontrato sul giovane tre ferite d’arma da fuoco alla testa e tre alla gamba destra, secondo la nota. Il ragazzo rimane in condizioni critiche.