Impugnando delle mazze da baseball hanno minacciato e aggredito i passanti e anche la titolare di un’attività commerciale: è successo sabato pomeriggio, a Barra di Napoli, dove la polizia di Stato ha bloccato e denunciato due fratelli di 42 e 44 anni con precedenti di polizia per resistenza, minacce a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento dei beni della pubblica amministrazione.

Quando i poliziotti li hanno bloccato i fratelli sono anche andati in escandescenze: anche gli agenti sono minacciati e colpiti con calci e pugni. Una «pantera» della polizia è stata danneggiata. Sequestrate ben mazze da baseball.