I vaccini Pfizer e Astrazeneca sono in grado di fornire una protezione anche dalla variante indiana del virus Covid. A dimostrarlo è uno studio britannico condotto dalla Public Health England che definisce i vaccini contro il coronavirus Pfizer e AstraZeneca come «altamente efficaci», dopo due dosi, contro la variante identificata in India. Il vaccino Pfizer, riferisce la Bbc, è risultato essere efficace all’88% nel fermare la malattia sintomatica derivante dal ceppo indiano due settimane dopo la seconda dose. AstraZeneca è efficace al 60%. Tuttavia, entrambi i vaccini sono efficaci solo al 33% tre settimane dopo una sola dose.
Il vaccino Pfizer, riferisce la Bbc, è risultato essere efficace all’88% nel fermare la malattia sintomatica derivante dal ceppo indiano due settimane dopo la seconda dose. AstraZeneca è efficace al 60%. Tuttavia, entrambi i vaccini sono efficaci solo al 33% tre settimane dopo una sola dose.