«Sino ad oggi la Campania, che è la regione più giovane d’italia, è sempre penalizzata nella ripartizione del fondo sanitario. Ora che vanno immunizzati gli over 12 ci aspettiamo che la nostra sia la Regione che riceverà il maggior numero di vaccini». È una richiesta perentoria quella che arriva dal vice presidente nazionale della Federazione Italiana Medici Pediatri Antonio D’Avino. Con lui la segretaria FIMP Campania Giannamaria Vallefuoco.

La Campania è infatti in generale la regione più giovane con 41,5 anni in media, seguita dal Trentino-Alto Adige con 42,9 anni. Una popolazione imponente, quella degli Over 12, che ricomprende in Campania 242.611 giovanissimi. Di questi 59.371 dodicenni, 60.644 tredicenni, 61.021 quattordicenni, 61.575 quindicenni. Le regioni più anziane sono invece la Liguria (48,3 anni), Friuli-Venezia Giulia, Toscana e Piemonte che superano tutte i 46 anni. Differenze che hanno portato negli anni a ripartizioni penalizzanti del fondo sanitario e che, a maggior ragione adesso, dovranno pesare sulla distribuzione dei vaccini.