“Con una nota indirizzata al presidente dell’Eav, Umberto De Gregorio, ho chiesto l’apertura di un’indagine interna per fare luce sulle cause dell’incendio divampato a bordo di una delle carrozze del treno della Circumvesuviana questa mattina all’altezza di Pompei. In particolare e’ necessario conoscere se le fiamme siano partite dall’interno della carrozza.  Oppure da un corto circuito nei fili dell’alta tensione”. Cosi’ in una nota il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli.

“Tanta la paura tra i passeggeri, come testimoniato da alcuni presenti, costretti a scendere rapidamente per poi percorrere a piedi il tratto di rotaie che li ha condotti alla stazione di Pompei. Tragedia evitata per fortuna, ma bisogna garantire la piena sicurezza a tutti i passeggeri che prendono quotidianamente la Circum potenziando le attivita’ di controllo e manutenzione delle tratte”.