Aveva ricevuto una telefonata in cui un uomo, spacciatosi per il nipote, le chiedeva di ricevere un pacco da un corriere e di versare 1.200 euro a saldo dei cinquecento già anticipati. Poco dopo la telefonata, il finto corriere – a bordo di uno scooter – si è presentato con il pacco presso l’abitazione dell’anziana. Ma qui ha trovato la brutta sorpresa. Infatti, ad attenderlo c’erano gli agenti del commissariato di via Sedivola.

Subito è stato bloccato dai poliziotti: A.P, 33enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per truffa aggravata. Inoltre, il truffatore è stato sanzionato per guida senza patente poiché mai conseguita e perché circolava a bordo di un veicolo privo di copertura
assicurativa.