Tragedia a Casola di Napoli dove un uomo di 55 anni si è lanciato da un ponte in una scarpata. Portato d’urgenza in ospedale a Castellammare, dopo i soccorsi, è morto in serata. Troppo gravi le conseguenze riportate nella caduta. Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco per recuperare la vittima.

Ancora un suicidio nel Napoletano, dove notizie del genere stanno davvero diventando troppe. Una pandemia che ha acuito i disagi economici e sociali. Probabilmente la solitudine e la paura stanno gettando in troppi nella disperazione.