Nessuna partenza piena delle scuole ad Ottaviano, così come disposto dal sindaco Luca Capasso che ha informato l’Unità di crisi. Dunque da domani mercoledì 5 maggio le lezioni in presenza saranno unicamente per i servizi educativi per l’infanzia (0 – 6 anni) e per l’intero ciclo della primaria (dalla prima alla quinta), con la facoltà della didattica a distanza per gli alunni fragili e per gli alunni inseriti in nuclei familiari con soggetti fragili. Sempre da lezioni in presenza nella misura massima del 50% per le scuole secondarie di primo grado (scuole medie). La percentuale di alunni in presenza, che comunque non può superare il 50%, sarà definita dai singoli istituti scolastici
Niente da fare per superiori e licei. Per le scuole secondarie di secondo grado resta infatti la didattica a distanza, fatta eccezione per gli studenti con disabilità e per le attività laboratoriali.