Una commessa in un negozio di abbigliamento e biancheria di Crotone è rimasta schiacciata da una scaffalatura metallica. Per cause da accertare, si è improvvisamente staccata dalla parete e le è crollata sulle spalle. La donna, A.P., di 28 anni, soccorsa dal Suem 118, è portata all’ospedale San Giovanni di Dio di Crotone dove i sanitari le hanno riscontrato fratture multiple alla colonna vertebrale e si sono riservata la prognosi. Quindi si è reso necessario il trasferimento a Catanzaro. L’incidente è avvenuto giovedì, ma la notizia è trapelata solo oggi. Necessario l’intervento di una squadra dei Vigili del fuoco per liberare la donna rimasta incastrata sotto la pesante scaffalatura.

Sul luogo dell’incidente sono giunti due equipaggi della squadra Volanti della Questura e personale dell’ispettorato del lavoro. Disposto il sequestro della parete espositiva danneggiata. Mentre la restante area è rimasta aperta al pubblico. Gli ispettori dovranno accertare se siano state rispettate le misure di sicurezza sul luogo di lavoro, se lo scaffale era fissato, come avrebbe dovuto, e per quale motivo è crollato.