!Qui non esistono signorine, ma dottoresse. All’ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore, di competenza dell’Asl Napoli 2 Nord, è in corso una battaglia dei medici donne contro il gender gap e l’atteggiamento sessista di alcuni pazienti. Infatti, se gli uomini vengono chiamati ‘dottori’, spiegano, le donne sono interpellati in corsia come ‘signorina’ o ‘signora’.

«Negli stessi corridoi gli uomini vengono chiamati dottori, spiegano le dottoresse. Per questa ragione, hanno deciso di farsi ambasciatrici di una rivoluzione di genere interna. Da qui l’idea di affiggere alle pareti un cartello iconico per mettere in chiaro le cose. Sui social è stato boom di condivisioni e di commenti.