Positivo al Covid-19 e percettore di reddito di cittadinanza. L’uomo sottoposto a controllo dai carabinieri mentre, vestito da operaio, aveva con se’ aveva una valigetta portattrezzi. Conteneva però un chilogrammo di cocaina. Arrestato in flagranza, a Pagani, nel Salernitano, un 65enne di Boscoreale, gia’ noto alle forze di polizia. Ora deve rispondere di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. L’uomo notato dai militari dell’Arma aggirarsi a piedi in via Taurano, nei pressi di un parcheggio. Così, dopo una perquisizione personale, i carabinieri hanno rinvenuto, nella valigetta portattrezzi, un involucro di cellophane trasparente. Era sottovuoto contenente il chilo di droga. Inoltre, il 65enne e’ risultato percettore del reddito di cittadinanza per oltre 900 euro mensili, circostanza che sara’ oggetto di comunicazione all’Inps. Sarà determinata la sospensione del beneficio. Dalle verifiche effettuate nell’ambito delle procedure operative interne, l’uomo e’ risultato positivo al Covid-19.

Accertata, dunque, la violazione della quarantena imposta dall’Asl, ragion per cui verra’ denunciato anche per questo reato. I carabinieri della Tenenza di Pagani e del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore, guidato dal tenente colonnello Rosario Di Gangi, indagano ora sulla provenienza e la destinazione della cocaina sequestrata. La persona arrestata, su disposizione del pm di turno della procura di Nocera Inferiore, e’ ai domiciliari in attesa di udienza di convalida.