Il giorno prima sanzionato e chiuso per alcun giorni per avere violato le norme antiCovid. Ma l’indomani ha riaperto come se nulla fosse. Sono tornati i controlli dei carabinieri di Torre Annunziata e Poggiomarino, che hanno nuovamente chiuso il locale. Ma questa volta denunciando anche il titolare che aveva rialzato le serrande nonostante non potesse farlo per alcuni giorni. Succede a Poggiomarino per un’attività commerciale in Via Nuova San Marzano.

Il bar di Poggiomarino era finito nella rete dei controlli attuata per i Paesi Vesuviani. Il titolare aveva infatti consentito la consumazione di alimenti e bevande anche oltre l’orario consentito dalle normative in vigore. Stessa sorte per un bar di San Giuseppe vesuviano: all’interno dei locali erano assembrate molte persone, quasi tutte senza mascherina.