Home Articoli in Evidenza Pelle di giaguaro sequestrata in aeroporto: arrivava dai Paesi Vesuviani

Pelle di giaguaro sequestrata in aeroporto: arrivava dai Paesi Vesuviani

Milano, 13 mag. (askanews) - I funzionari dell'agenzia delle dogane (Adm) e i militari della guardia di finanza hanno individuato tre spedizioni di merce protette, sequestrando all'aeroporto di Malpensa (Varese) una pelliccia di giaguaro, una borsa di alligatore e del corallo blu. Secondo quanto spiegato in una nota, la pelliccia era diretta in Cina ed era stata spedita da Portici (Napoli): il responsabile della spediazione è stato quindi denunciato alla procura di Busto Arsizio (Varese). Sono stati segnalati all'autorità giudiziaria anche i destinatari baresi di due spedizioni di "Blue Coral" (tipo di corallo che prende il nome dal colore blu del suo scheletro) provenienti dagli Stati Uniti, e quello milanese della borsa di ""ALLIGATOR MISSISSIPPIENSIS" spedita dal Giappone. I sequestri "rientrano nel quadro di un più ampio piano di intensificazione dei controlli volti a contrastare i traffici illeciti in base alla Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione (Cities).

I funzionari dell’agenzia delle dogane (Adm) e i militari della guardia di finanza hanno individuato tre spedizioni di merce protette. Sequestrando così all’aeroporto di Malpensa una pelliccia di giaguaro, una borsa di alligatore e del corallo blu. Secondo quanto spiegato in una nota, la pelliccia era diretta in Cina ed era spedita da Portici. Il responsabile della spedizione è quindi denunciato alla procura di Busto Arsizio. Segnalati all’autorità giudiziaria anche i destinatari baresi di due spedizioni di “Blue Coral”. Un tipo di corallo che prende il nome dal colore blu del suo scheletro provenienti dagli Stati Uniti. E quello milanese della borsa di “Alligator Mississippiensis” spedita dal Giappone.

I sequestri “rientrano nel quadro di un più ampio piano di intensificazione dei controlli volti a contrastare i traffici illeciti. Illegalità in base alla Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione.

Posting....
Exit mobile version