Diciassette farmacie a Napoli, 7 nei Comuni della provincia dell’area nord e 3 dell’area sud. E’ partita cosi’ oggi la vaccinazione nelle farmacie a Napoli con una giornata simbolica in attesa della massiccia fornitura di vaccini per le somministrazioni in tutte le 480 farmacie della provincia che hanno aderito alla campagna vaccinale. “Il governatore De Luca – spiega Vincenzo Santagada, presidente dell’Ordine dei farmacisti di Napoli e provincia – ci ha chiesto questa domenica simbolica per dare un segnale ai cittadini, ora aspettiamo le dosi per far partire la somministrazione in tutte le altre farmacie nei prossimi giorni”.

Stamattina ogni farmacia partecipante ala giornata simbolica ha ricevuto 100 o 50 dosi di Johnson e la giornata ha avuto successo anche con file all’esterno delle farmacie: “Potevamo vaccinare – spiega Santagada – cittadini dai 40 ai 59 anni gia’ iscritti nella piattaforma sanitaria regionale, ma se non sono presenti in piattaforma abbiamo avuti la possibilita’ di inserirli noi. I farmacisti come previsto dall’accordo quadro hanno fatto un corso a distanza dell’Istituto Superiore di Sanita’, e saranno seguiti con un tutoraggio di un operatore sanitario. Siamo soddisfatti della partenza, come operatori sanitari di prossimita’ abbiamo contribuito a far reggere il sistema territoriale regionale e ora contribuiamo alla vaccinazione di massa”.