Sono 8mila le dosi di vaccino anti Covid-19 somministrate nel corso del “weekend vaccinale” organizzato il 22 e 23 maggio dall’Asl Napoli 3 Sud. Competente su 56 comuni della provincia di Napoli nelle aree del Nolano, del Vesuviano e della Penisola Sorrentina. Il direttore generale Gennaro Sosto esprime “soddisfazione” per il successo dell’iniziativa. “Finalmente una giornata di festa a margine di una grande tragedia”, dichiara in merito alla “gioiosa partecipazione di migliaia di ragazzi. In qualche caso le attese si sono un po’ protratte rispetto al previsto, segno di una risposta convinta da parte dei giovani che ancora una volta, come spesso accaduto dall’inizio di questa maledetta pandemia, hanno saputo in larga parte dimostrare consapevolezza del momento, senso di responsabilità e attenzione verso il prossimo”.

Sosto ringrazia i “tanti operatori sanitari e non impegnati” che con la loro disponibilità hanno “reso possibile la ‘festa’. Anche a tutti loro deve giungere un forte messaggio di gratitudine”. Sono 7.997 le persone a cui è stata somministrata la dose di vaccino monodose Janssen di Johnson & Johnson tra le ore 20 e le 24 di sabato 22 e domenica 23 maggio nei centri vaccinali della Asl Napoli 3 Sud. La Direzione strategica fa sapere che, insieme al personale, “lavora per riproporre in tempi brevi analoghe iniziative”.