Matrimoni, battesimi e festeggiamenti al ristorante. La Regione Campania fornisce quindi chiarimenti sulle modalità di gestione degli eventi nel rispetto nelle norme anti Covid. «Rilevato che sono pervenute numerose richieste di chiarimenti in merito al regime applicabile alle attività di ristorazione, con particolare riferimento all’ipotesi in cui più avventori. Provenienti da cerimonie civili o religiose il cui espletamento è consentito sul territorio nazionale e campano, richiedano di fruire dei servizi di ristorazione», la nota precisa. ù

«Alla stregua dei provvedimenti ad oggi vigenti, negli esercizi di ristorazione risulta consentito accogliere commensali. Anche provenienti dalla medesima cerimonia civile o religiosa, con obbligo di assicurare il rispetto delle misure di sicurezza e prevenzione previste per le attività di ristorazione, di cui al protocollo di settore approvato con DPCM 2 marzo 2021. Assicurando che siano evitate forme non consentite di aggregazione tra i commensali dei diversi tavoli ed evitando ogni forma di assembramento, al chiuso o all’aperto».