Mangiano e dormono in un hotel di Ospedaletto d’Alpinolo e pagano con carte di credito clonate. Quattro persone, in più occasioni, dopo aver gustato le specialità tipiche irpine e pernottato presso la struttura alberghiera, hanno saldato il conto con le carte di credito clonate. Le transazioni per un totale di circa 1.000 euro sono però disconosciute dai titolari che non hanno esitato a sporgere denuncia ai carabinieri. L’attività d’indagine ha permesso ai militari di risalire all’identità dei responsabili. Si tratta di due uomini e due donne, di età compresa tra i 25 ed i 35 anni, tutti provenienti dall’hinterland vesuviano.

Per loro è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per il reato di truffa.