E’ morta all’improvviso, lasciando sgomento e disperazione, fra i familiari, gli amici. Arianna Lanzilotto, 25 anni, di Cursi, nel Salento. E’ morta stroncata da un infarto fulminante nel tardo pomeriggio di questo sabato, 29 maggio, mentre la vita dei suoi coetanei – ora che la pandemia sta allentando la presa – ha ripreso a scorrere, lungo le strade della movida, al mare. Nessuno aveva previsto, nessuno avrebbe potuto immaginare: il suo cuore, all’improvviso, ha smesso di battere.

Sul posto, a casa sua in via Tagliamento, sono subito arrivate le ambulanze. I sanitari del 118, intervenuti dopo la chiamata dei genitori della ragazza, hanno tentato in ogni modo di rianimarla, senza riuscirci. Per Arianna non c’era nulla da fare. La notizia della sua morte – così precoce, crudele, nel fiore degli anni – ci ha impiegato pochi minuti a raggiungere tutti, in paese, seminando dolore, incredulità e stupore.