Una maxi rissa tra ragazzi è scoppiata sabato sera, poco prima del coprifuoco, nel pieno centro di Salerno. Nel corso della colluttazione, con botte e pugni, due giovani avrebbero riportato alcune ferite provocate da un coltello. I ragazzi trasportati all’ospedale di Salerno, ma le loro condizioni non sono gravi. Secondo una prima ricostruzione la lite sarebbe scoppiata sul Lungomare all’altezza della spiaggia di Santa Teresa, luogo di ritrovo, per poi proseguire all’interno del McDonald’s di via Roma. Poi nuovamente in strada, allargandosi a un gruppo sempre più ampio di ragazzi, circa una ventina.

Sul posto la polizia, che sta cercando di ricostruire la dinamica dell’accaduto e di risalire agli autori della rissa, visionando anche le immagini registrate delle telecamere di sorveglianza del fast food e ad alcuni video girati dai presenti e poi pubblicati sui social. In uno dei filmati si sente la voce di sottofondo di un giovane che ride di quanto sta accadendo davanti ai suoi occhi.