Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in corso Umberto I° sono stati avvicinati da un passante il quale ha indicato una persona che stava lanciando pietre contro le vetrine di alcuni esercizi commerciali.
I poliziotti hanno rintracciato poco distante l’uomo che, alla loro vista, ha iniziato a dare in escandescenze colpendo gli operanti con un punteruolo danneggiando la divisa di uno di essi fino a quando, non senza difficoltà, è stato bloccato.

Giancarlo Iacona, 39enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per porto abusivo di oggetti atti ad offendere, danneggiamento aggravato di beni della Pubblica Amministrazione, resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni nonché denunciato per getto pericoloso di cose.