Saranno le indagini dei carabinieri a chiarire con certezza le cause del decesso di un 26enne salernitano, morto questa mattina a Cava de’ Tirreni (Salerno). Sul corpo del giovane, originario della frazione Dragonea di Vietri sul Mare, riscontrate alla gola ferite provocate da un’arma da taglio. Il ragazzo, intorno alle 7, è soccorso nell’abitazione della fidanzata, in localita’ San Giuseppe al Pozzo. Ma è deceduto in ambulanza durante il trasporto in ospedale.

Le ipotesi

L’ipotesi privilegiata dagli investigatori e’ che si tratti di un suicidio ma sono in corso ulteriori accertamenti da parte dei carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore, agli ordini del tenente colonnello Rosario Di Gangi. La salma del 26enne, per il momento, resta a disposizione dell’autorita’ giudiziaria che dovra’ valutare se disporre o meno l’autopsia.