Truffatori napoletani in trasferta: scoperti. A finire nella trappola dei truffatori questa volta, purtroppo, è toccato ad un’anziana di Fabbrico. Con il più classico dei sistemi, due uomini, poi identificati in un 45enne e in 31enne entrambi napoletani. Si sono fatti dire dalla donna le credenziali per l’accesso all’home banking, sottraendole dal conto oltre 11mila euro. I fatti risalgono allo scorso marzo quando la vittima riceve una telefonata dai due che si spacciano essere responsabili di un noto Istituto di Credito. Asserendo problematiche sulla gestione del conto a lei intestato, hanno raggirato la donna sino a che non sono riusciti a farsi dare le password d’accesso.

Resasi conto dell’ammanco del denaro l’anziana si è quindi rivolta ai carabinieri del paese che, una volta ricevuta la denuncia, hanno avviato l’indagine. Grazie alle verifiche eseguite sulla transazione illecita, i Carabinieri di Fabbrico sono riusciti a risalire all’identità dei due, per altro non nuovi a tali attività, che sono stati quindi denunciati all’Autorità Giudiziaria di Reggio Emilia, dinanzi alla quale dovranno ora rispondere del reato di truffa in concorso.