E’ morto a 29 anni in un incidente stradale Federico Gentili. L’attaccante di Oriolo Romano è deceduto a bordo della sua auto nei pressi delle Terme dei Papi, in provincia di Viterbo nel pomeriggio di ieri, giovedì 27 maggio. Il 29enne stava viaggiando a bordo della sua auto, una Alfa Romeo Mito quando, per cause in via di accertamento, la sua vettura si è scontrata con un trattore agricolo che stava trainando un rimorchio. A seguito dell’urto, il rimorchio si è ribaltato sull’auto causando il decesso del giovane. Per estrarre il corpo del giovane è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco di Civitavecchia, intervenuti sul posto con la polizia locale ed i carabinieri.

Bomber di razza, Federico Gentili aveva vestito numerose casacche di squadre che militano nei campionati dilettantistici laziali Tolfa, Canale Monterano, Fidene, Fortitudo Nepi e Cerveteri. Appresa la notizia della morte del giovane calciatore numerosi sono stati i messagi di cordoglio e vicinanza ad amici e parenti del 29enne.

Nato e cresciuto ad Oriolo Romano, Comune della provincia viterbese, l’amministrazione ha proclamato per oggi il lutto cittadino: “Con ordinanza sindacale è stato proclamato il lutto cittadino per domani (oggi ndr) venerdì 28 maggio a seguito della tragica scomparsa che oggi ha colpito in maniera così violenta la nostra comunità e la famiglia Gentili. Invitiamo tutta la cittadinanza e gli esercizi commerciali a rispettare per le ore 13:00 un minuto di silenzio e di raccoglimento, nonché a sospendere per tutta la giornata di domani qualsiasi attività superflua. Con rispetto, ci stringiamo al dolore della famiglia e degli amici”.