Ieri sera i Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale, in via Medina, hanno notato due giovani a bordo di uno scooter che hanno proseguito la marcia nonostante il semaforo rosso. I poliziotti li hanno fermati invia Guglielmo Sanfelice e, alla richiesta di fornire la patente di guida, il conducente ha iniziato a dare in escandescenze. Colpendo infatti l’operatore con calci, schiaffi e morsi. Finché, con il supporto di una pattuglia della Polizia Locale e di un militare della Guardia di Finanza, libero dal servizio, lo hanno bloccato.

Il giovane, un 17enne di Mugnano di Napoli, è denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni. Nonché sanzionato per guida senza patente, violazione della segnaletica stradale, mancato utilizzo del casco protettivo, per inottemperanza alle misure anti Covid-19 ed affidato ai genitori; infine, il motociclo è stato sottoposto a fermo amministrativo.