Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, si e’ vaccinato stamattina all’hub di Capodichino. “Mi sono vaccinato, e’ arrivato il mio turno”, ha detto. “Ieri l’Asl me l’ha comunicato e quindi voglio rinnovare l’appello a tutti a vaccinarsi appena arriva il proprio turno. E’ importante e doveroso per gli altri e per se stessi. Il Paese deve accelerare, l’unica strada e’ vaccinare”, ha aggiunto il sindaco.

“L’obiettivo per Napoli e’ di avere l’immunizzazione con doppia dose di tutta la citta’ per il mese di luglio. Da oggi abbiamo anche questo enorme centro vaccinale a Capodichino, il piu’ grande forse d’Italia e sicuramente il piu’ attrezzato. Aspettiamo che mandino i vaccini”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca inaugurando il nuovo hub vaccinale dell’hangar Atitech di Capodichino, condiviso da Asl Napoli 1, Asl Napoli 2 e Asl Napoli 3. “Ci muoviamo – spiega De Luca – in un contesto di difficolta’. Il personale fa uno sforzo enorme ma mancano i vaccini ad oggi siamo ancora sotto di 200.000, perche’ a gennaio accettammo che andavano piu’ vaccini alle Regioni con popolazione piu’ anziana, ma ad aprile ce li dovevano restituire. Ora gli anziani sono vaccinati ovunque, quindi dire che la Campania ha una popolazione giovane vuol dire truffare i cittadini con un atto di delinquenza politica”.