Un giovane di 20 anni, Giuseppe Orefice, ferito in modo grave da un colpo di pistola. E’ accaduto ieri sera a Castello di Cisterna, in via Nino Taranto, nel complesso di palazzine popolari noto come “legge 219”. Orefice, raggiunto da un proiettile a un polmone, è trasportato da alcuni familiari presso l’ospedale di Nola dove è ricoverato con prognosi riservata. I carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna indagano per ricostruire la dinamica della sparatoria; nella zona non ci sono telecamere di sorveglianza.

Il fatto e’ accaduto intorno alle 20 di ieri sera. Orefice lo hanno trasportato all’ospedale di Nola alcuni parenti. Perchè quello che appare per le modalita’ un agguato si e’ consumato vicino alla sua abitazione.