Nominata la commissione di indagine per l’accesso presso il Comune di Castellammare di Stabia. La decisione è arrivata questa mattina, quando il prefetto di Napoli, Marco Valentini, su delega del ministro dell’Interno, ha nominato la commissione di indagine presso il Comune di Castellammare di Stabia per verificare la sussistenza di tentativi di infiltrazione o di collegamenti della criminalità organizzata nel contesto dell’amministrazione del Comune stabiese. L’accesso avrà durata di tre mesi, prorogabili una sola volta per ulteriori tre mesi.

Nei giorni scorsi i circoli del Pd avevano appunto richiesto la commissione. E lo stesso avevano fatto anche per Torre Annunziata e Torre del Greco, Comuni per cui il prefetto non si è espresso.