I carabinieri della Tenenza di Quarto Flegreo e della Stazione di Qualiano hanno arrestato, in esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare, un 52enne di Quarto. L’uomo è ritenuto responsabile di atti persecutori e lesioni personali. Secondo quanto accertato durante le indagini dei Carabinieri, l’uomo non ha mai accettato la nuova relazione sentimentale della ex compagna. Ha messo in atto da novembre del 2020 una serie di azioni vessatorie nei confronti della coppia. Minacciando la donna di morte sia di persona che per telefono in modo da costringerla a ritornare con lui.

Ad aprile scorso, l’uomo – insieme ad un complice – ha seguito con l’auto la vittima e il suo nuovo compagno. Li ha bloccati e, dopo le ennesime minacce, li ha aggrediti con calci e pugni: la scena è stata ripresa e pubblicata sui social (il video è diventato virale).  Diverse le fratture alla donna che l’hanno obbligata a ricorrere ad un intervento chirurgico, per il compagno la frattura del setto nasale. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico.