Processo per un 48enne di Scafati accusato di molestie e maltrattamenti nei confronti della madre. La donna deceduta ad 80 anni era anche vittimadi estorsione da parte del figli. La donna nel tempo aveva subito aggressioni da parte del figlio. L’uomo avrebbe aggredito più volte la madre, costretta a dare denaro al figlio con bonifici bancari e prelievi per circa 40mila euro.

Nei giorni scorsi il giudice ha accolto la tesi della Procura, rinviato a giudizio il 48enne. Il dibattimento in aula avrà inizio a novembre con le accuse di maltrattamenti, lesioni ed estorsione.