Domenica di sangue a Nocera Inferiore, dove una donna si sarebbe lanciata dal quinto piano dell’ospedale “Umberto I”. Sarebbe infatti un suicidio in piena regola, quello del presidio ospedaliero nel Salernitano. Secondo quanto ricostruito, era giunta poco prima al pronto soccorso accompagnata dalla famiglia per alcune ferite che si sarebbe procurata autonomamente.  Di qui la decisione di ricoverarla. Poi di lei si sarebbero perse le tracce fino alla scoperta dell’estremo gesto.

Il corpo esamine è stato rinvenuto nell’area antistante il plesso ospedaliero. Sul posto sono giunte anche le Forze dell’Ordine per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Dunque, a nulla è valso il tentativo di familiari e medici di provare a salvarle la vita. La donna purtroppo avrebbe deciso comunque di farla finita.