“Proprio mentre si celebrava il ricordo di Maurizio Cerrato, vittima della criminalità per un parcheggio, nella villa comunale di Torre Annunziata un gruppo di ragazzini, tutti minorenni, con gli scooter elettrici invadeva l’area gioco per i bambini più piccoli. Una zona che dovrebbe essere pedonale, per dare vita a esibizioni di motocross. A denunciarlo è il sito lostrillone.tv”. Questo il commento all’episodio del consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli. CLICCA QUI E GUARDA IL VIDEO.

“Ritengo gravissima l’assenza di controlli in un luogo molto frequentato dalle famiglie. Ma ciò che più preoccupa è la deriva non solo criminale ma anche sociale e culturale oramai fuori controllo. Così si generano comportamenti incivili e pericolosi messi in atto da giovanissimi. Segno evidente che la sola repressione non basta. Serve un lungo percorso educativo non solo per i baby teppisti ma, soprattutto, per i loro genitori, manifestamente incapaci di trasmettere loro i valori minimi della civile convivenza. Non è giusto però, che ha pagare le conseguenze dell’incapacità genitoriale altrui, siano le persone per bene”.