Aveva appena 39 anni Luca Cozzolino. Era ricoverato in ospedale dopo essere risultato positivo al Covid-19. Si tratta di una delle vittime più giovani del virus in Campania. Cozzolino, residente a Torre Annunziata e padre di due figli piccoli, lavorava in una concessionaria di auto. Tanti i messaggi di cordoglio di amici e familiari per ricordare il 39enne strappato troppo presto alla vita.

Commoventi le parole di suo fratello Salvatore su Facebook: “Non meritavi di finire così. Dio voleva un angelo in Paradiso”. Ma sono in tanti in queste ore che stanno lasciando un pensiero per Luca stroncato giovanissimo da questo maledetto virus che non gli ha dato alcuno scampo.