Home Cronaca Tenta evasione da film dal carcere di Poggioreale, ma resta incastrato tra...

Tenta evasione da film dal carcere di Poggioreale, ma resta incastrato tra le fogne

Rocambolesco tentativo di evasione dal carcere napoletano di Poggioreale dove un detenuto campano, nel tentativo di fuggire, è restato incastrato in un tombino. Per liberarlo si è quindi reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco. A rendere nota la notizia è Aldo Di Giacomo, segretario generale dell’Spp. Il detenuto si è introdotto in un tombino nell’aria passeggi del carcere. «Non vi è più limite alla fantasia dei detenuti – commenta il sindacalista – che cercano ogni modo di evadere. Però questa volta il malcapitato tornerà in cella con un tentativo di evasione e con più di qualche escoriazione. Dovrà ringraziare i vigili del fuoco che con non senza difficoltà sono riusciti ad estrarlo dal tombino».

«Nonostante le criticità quotidiane e le tensioni legate all’emergenza sanitaria – aggiunge segretario nazionale USPP Giuseppe del Sorbo – la polizia penitenziaria è riuscita a sventare il tentativo di evasione. Un plauso del sindacato al personale di polizia penitenziaria di Napoli Poggioreale».

Questo sito utilizza i cookie indicati nella privacy policy.
Nel pannello potrai ottenere maggiori informazioni e selezionare le categorie di cookie di cui accetti l’utilizzazione.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
Exit mobile version