Gli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Lauro hanno tratto in arresto un pregiudicato napoletano, di anni 41, residente in Lauro. L’uomo è responsabile di aver contravvenuto agli obblighi e alle prescrizioni imposte dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale. Misura che prevede l’obbligo di soggiorno nel comune di residenza, disposta dal Tribunale di Napoli. I poliziotti, a seguito dell’acquisizione estemporanea di notizia fiduciaria, apprendevano che il 41enne stava viaggiando a bordo di un pullman di linea diretto a Nola. Pertanto, al fine di verificare quanto appreso hanno immediatamente predisposto un mirato controllo che sortiva esito positivo, tenuto conto che il pullman era individuato e fermato. A bordo di esso c’era il soggetto segnalato che registra precedenti per reati contro il patrimonio.

A seguito dell’avvenuto arresto la Procura della Repubblica della Repubblica presso il Tribunale di Nola ha disposto che il 41enne fosse trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura di Avellino. Tutto in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo fissato per domani mattina innanzi al Tribunale di Nola.