Tragedia in Campania dove un commercialista di 55 anni si è ucciso ad Eboli, nel Salernitano. L’uomo ha impugnato il suo fucile da caccia e ha mirato dritto al petto. I soccorritori arrivati sul posto hanno potuto solo accertare il decesso. Sul luogo sono giunti anche i carabinieri della stazione di Santa Cecilia e della compagnia di Eboli. Si indaga per capire i motivi del gesto.

Sotto choc la comunità della Piana del Sele, dove il professionista era molto conosciuto per la sua attività e per altri impegni di carattere sociale. La piaga del suicidio anche in Campania sta prendendo una piega purtroppo importante in termini di numeri.