Non ce l’ha fatta uno dei due poliziotti dei Falchi coinvolti dieci giorni fa in un incidente stradale in via Giordano Bruno, a Mergellina. Gli agenti avevano perso il controllo della moto per l’improvvisa manovra di una automobilista; dopo l’impatto con la vettura furono sbalzati contro i cordoli dei marciapiedi. Portati in ospedale, erano subito apparse gravissime le condizioni di uno dei due, sovrintendente in servizio presso il commissariato San Ferdinando.

Il cordoglio

”Dopo quel maledetto 6 aprile, quando la manovra improvvisa di un’autovettura lo aveva fatto volare sull’asfalto insieme all’altro collega dei Falchi del Commissariato San Ferdinando di Napoli mentre in moto stava inseguendo uno scooter, avevamo sperato a lungo che Giovanni Vivenzio, apparso subito in condizioni disperate, potesse farcela. Da allora, giorno e notte, ci sono sempre dei colleghi al suo capezzale presso l’ospedale Cardarelli. In tutta la città, sono i numerosissimi colleghi che quotidianamente pregavano per lui, anche attraverso i social”. Così Vincenzo Chianese, Segretario generale di Es Polizia.